Carissimi amici della FFB di Rovio,

è proprio vero: il Signore trova sempre un modo per darci tanti insegnamenti di vita: questi servono per capire davvero l’essenziale, nelle nostre esistenze. Oggi, per esempio, solennità di Ognissanti, tutto parla di luce, di amore e di santità. Ma cosa significa per noi nella concretezza della nostra vita?

sdr

Noi di Rovio lo abbiamo scoperto proprio nel pomeriggio del 1 novembre. Al ritorno da una liturgia nel cimitero del paese, abbiamo trovato ad aspettarci una piccola grande sorpresa. C’erano, nella nostra sala di ricreazione, alcune persone davvero molto particolari: erano un gruppo di ospiti della Fondazione Madonna di Re, che si trova presso Claro. Questi amici diversamente abili ci sono venuti a trovare assieme con le loro assistenti, Giulia ed Alessandra e ci hanno allietato con la loro presenza per circa un’ora; come sono diversi i criteri di vita e i valori su cui si fondano le nostre giornate, le nostre scelte e i nostri desideri! Mentre noi siamo sempre preoccupati di essere o di fare chissà cosa, loro erano lì con noi, semplicemente contenti di esserci e di passare un pomeriggio con degli amici diversi dal solito…

Noi che eravamo con loro, abbiamo pensato tutti la stessa cosa: “Il Signore ha inviato i

dav

suoi santi a visitarci e a benedirci con la loro presenza!“. Angelo, Loris, Rosina, e tutti gli altri: forse non avete capito proprio bene i nostri nomi, e forse non avete nemmeno inteso tutte le parole che vi abbiamo detto… Però voi oggi ci avete dimostrato chi sono i poveri in spirito, i misericordiosi, i puri di cuore… Ci avete mostrato una pagina vivente di Vangelo. E grazie anche alle vostre assistenti che hanno pensato di portarvi da noi, facendoci così il regalo più bello in questa solennità di tutti i santi.

Auguri a tutti di vera santità!

La fraternità di Rovio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: